Influencers

Quando scrivo sono cosciente di avere il potere di cambiare la vita a una persona o influenzare le sue azioni; la parola ha la capacità di imprimersi in una persona, fissare pensieri, idee, trasformarsi in sentimento fino a divenire esperienza di vita

– Hernán Huarache Mamani –

Cos’è l’influenza?

Secondo Acltimeter Group e Simply Measured esistono tre pilastri che compongono la Social Influence: la rilevanza (affinità tra individuo e settore d’operatività dell’azienda), la portata (quantità di persone raggiunte), e la risonanza (frequenza di pubblicazione ed engagement ottenuto).

Questi tre elementi vanno di pari passo, sono imprescindibili, ed hanno un unico scopo: influenzare il pubblico.

Cosa si intende per social media influencer?

Sono personaggi dal grande impatto mediatico, che si sono creati un grande seguito e sono in grado, appunto, di influenzare altri utenti. È comprensibile quindi la loro importanza, la capacità che hanno di guidare conversazioni sui social media, dove sono presenti come individui o come rappresentanti di un Brand nello specifico.

Utilizzano proprio queste piattaforme per ottenere dei risultati in termini di link al sito o di acquisti.

Un Social Media Influencer è molto importante per una strategia di marketing di un azienda.

La maggior parte degli influencer ha un Blog. È la loro linfa vitale, la forma più antica di social media, l’evoluzione del diario che avevamo da adolescenti.

Un blog permette di diffondere il proprio pensiero in vari modi: testi, immagini, musiche, grafiche.

Più il blog è ben posizionato sui motori di ricerca più diventerà un punto di riferimento. I contenuti del blog sono condivisibili, più condivisioni più visibilità.

I blogger diventano influenzatori nel momento in cui pubblicano informazioni sul blog, sanno bene come creare contenuti e quanto sia importante per la condivisione.